Visite estive al Nettuno

Bologna sa essere bellissima anche d’estate, e il Nettuno non va in vacanza! Perché quindi non approfittare degli ultimi mesi di cantiere per osservare da vicino il “Zigànt” con una visita guidata ai restauri?

Leggi tutto

Il cantiere del Nettuno

L’avanzamento dei lavori, gli esiti delle nuove indagini, i prossimi interventi

Proseguono i lavori all’interno del cantiere della Fontana del Nettuno. Nascosti da pannelli e ponteggio, ingegneri, tecnici e restauratori stanno lavorando per restituire il simbolo di Bologna alla sua città.

La pulitura sui bronzi della statua e sui marmi del basamento sono, per il momento, conclusi, si dovrà procedere ad una stuccatura e trattamento finale che si potrà effettuare solo a lavori interamente conclusi, in assenza di polveri. Per questa fase conclusiva verrà rinnovata la convenzione con l’ISCR.

Leggi tutto

Il Nettuno ancora “sotto indagine”

La settimana scorsa si sono svolte le indagini con il georadar e da oggi proseguono anche le endoscopie sulla Fontana del Nettuno. Si tratta di metodologie non invasive che permettono di ottenere dati significativi sul contesto su cui si interviene e individuare, al di sotto degli strati visibili, la presenza di alterazioni e ogni altra anomalia nascosta, aumentando così la capacità di conoscenza dello stato di conservazione e delle caratteristiche specifiche dell’opera.

In questi giorni è stato rimosso gran parte dell’impianto idraulico e dal 15 maggio l’impresa che sta effettuando i lavori proseguirà con la rimozione della vasca posta al secondo interrato di Sala Borsa.

L’acqua del Nettuno

Assegnato appalto per rifare l’impianto idraulico della fontana

Come promesso ad inizio lavori, l’acqua tornerà a zampillare dalla Fontana del Nettuno. La procedura negoziata per l’appalto relativo all’impianto di adduzione e trattamento acqua della Fontana del Nettuno, a cui hanno partecipato 21 ditte, si è infatti conclusa il 7 febbraio scorso. L’aggiudicatario provvisorio risulta essere l’impresa Electra 2000 di Isernia. L’amministrazione sta procedendo nella verifica di congruibilità del ribasso per poi procedere con l’affidamento e la firma del contratto.

Leggi tutto

Prorogati i lavori di restauro fino a settembre 2017

Un’occasione per celebrare i 450 anni del simbolo di Bologna

Il lungo restauro che porterà il simbolo della nostra città al suo antico splendore ha subito un rallentamento a causa di alcune scoperte che i restauratori hanno fatto in corso d’opera e si protrarrà ancora fino al prossimo settembre.

Una buona occasione per chi non lo ha ancora fatto per entrare nella struttura che nasconde alla vista la famosa fontana e trovarsi faccia a faccia con il Gigante.

Le visite guidate, che ad oggi hanno riscosso grandissimo successo con 13.972 visitatori totali, fra visite organizzate e open day gratuiti, proseguono infatti per tutta la durata del cantiere.

Leggi il comunicato

Tavola rotonda – Una nuova luce per il Gigante

La fontana del Nettuno salvata dalle acque e dall’ambiente
Evento Isa Topic 2016

Tavola rotonda
Una nuova luce per il Gigante

L’incontro presenterà gli esiti degli studi che hanno riguardato il progetto di illuminazione della Fontana e della Statua del Nettuno, condotti nell’ambito del progetto di restauro in corso. Leggi tutto

Tavola rotonda – L’architettura delle acque tra storia e restauro

La fontana del Nettuno salvata dalle acque e dall’ambiente
Evento Isa Topic 2016

Tavola rotonda
L’architettura delle acque tra storia e restauro

La Fontana del Nettuno è un monumento idraulico che, per raggiungere pienamente l’effetto artistico e spettacolare atteso richiede un’accurata manutenzione del suo complesso sistema circolatorio. Questo infatti, a differenza dell’apparato scultoreo superficiale, rimane nascosto e poco conosciuto. Leggi tutto

Sacher: una nuova piattaforma ICT

Il Comune di Bologna è partner del progetto SACHER – Smart Architecture for Cultural Heritage in Emilia-Romagna, piattaforma di gestione del ciclo di vita dei Beni Culturali, e metterà a disposizione personale e attrezzature per un valore complessivo di 3.500 euro.

I partner del progetto Sacher si sono aggiudicati il bando POR-FESR 2014-2020 della Regione Emilia-Romagna finalizzato al sostegno di attività economiche e di ricerca e sviluppo industriale, declinato anche nell’ambito dei Beni Culturali.

La piattaforma, basata su cloud computing per la gestione del ciclo di vita di dati digitali relativi ai beni culturali, sarà pronta nella primavera del 2018 e concentrerà le sue analisi su due beni culturali: il Palazzo del Podestà e la Fontana del Nettuno.

Maggiori informazioni